Home >> News >> Pubblicazioni Quotidiani >> Falcidiabilità dei debiti amministrati dalle Agenzie fiscali come alternativa al fallimento

Falcidiabilità dei debiti amministrati dalle Agenzie fiscali come alternativa al fallimento

Italiano

I CASI PRATICI - PLUS PLUS 24 DIRITTO

a cura di Avv. G. Marzo e Dott.ssa  I. Barbieri  – Loconte & Partners

LE QUESTIONI RISOLTE DI VENTIQUATTRORE AVVOCATO

LA QUESTIONE

Gli imprenditori commerciali che rischiano il totale dissesto, possono proporre all'Agenzia delle Entrate un accordo per il pagamento parziale o dilazionato dei debiti erariali? A quali condizioni ed entro quali limiti il Fisco è disposto a rinunciare al proprio credito?

Le origini della transazione fiscal e e la ratio dell'art. 182 ter della Legge Fallimentare.Atteggiandosi ad operazione finanziaria volta alla ristrutturazione dei debiti erariali, la transazione fiscale ben s'innesta all'interno del quadro normativo che, ormai da anni, tradisce la chiara tendenza del Legislatore a concepire il rapporto d'imposta in maniera nuova e diversa rispetto al passato. Quest'ultimo, infatti, non risulta più esclusivamente imperniato sull'esercizio unilaterale ed autoritativo della pretesa erariale ma pare, piuttosto, costruito sul confronto dialogico con il contribuente, nel nome di un prelievo fiscale per così dire condiviso e dal carattere inquisitorio decisamente ammorbidito.

 

FONTE : CONTINUA SU PLUS PLUS24 DIRITTO

Eventi

23 Ottobre 2017 Regolamento privacy, come scegliere il responsabile della protezione dei dati L'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari

Vai