Home >> News >> Area Stampa

Area Stampa

Operatori compro oro nella morsa dell’antiriciclaggio

Italiano

Da "Quotidiano Ipsoa" - 05 Luglio 2017

Entrano in vigore dal 5 luglio 2017 le nuove norme antiriciclaggio per gli operatori compro oro, dettate dal D.Lgs. n. 92 del 2017. Le disposizioni del decreto delineano una disciplina ad hoc, cercando di colmare l’assenza di una regolamentazione organica del settore. L’obiettivo delle nuove norme è garantire la tracciabilità delle operazioni poste in essere nell’attività di compravendita e permuta di oggetti preziosi usati, nonché prevenire attività illegali. Negli ultimi anni, infatti, il mercato dell’oro ha attirato elevate quantità di denaro liquido e, di conseguenza, anche l’interesse di organizzazioni criminali.

Res non dom e residenza: opportunità e rischi

Italiano

Da "Quotidiano Ipsoa" - 15 Giugno 2017

Severa sul cherry picking, con la circolare n. 17/E del 2017 l’Agenzia delle Entrate si pronuncia anche in merito alla residenza dei res non dom ai fini dei Trattati contro le doppie imposizioni: nella scelta dei Paesi da includere o lasciare fuori dal forfait, oltre al rischio di doppia imposizione fiscale occorre anche esaminare l’eventualità che l’intera Convenzione contro le doppie imposizioni non si applichi. Diventa, quindi, sempre più necessaria una attenta valutazione sulle giurisdizioni da escludere. L’Agenzia delle Entrate sembra, inoltre, aprire la strada dell’esenzione anche alle donazioni indirette di beni esteri.

Condono catastale: come usufruirne

Italiano

Da "Quotidiano Ipsoa" - 12 Giugno 2017

I contribuenti hanno ancora una chance per regolarizzare, tramite il ravvedimento operoso, i fabbricati rurali che non risultano censiti al Catasto Terreni. L’Agenzia delle Entrate, infatti, permetterà a chi non ha adempiuto alla regolarizzazione del 2012 di provvedervi con un notevole risparmio nel trattamento sanzionatorio. Per farlo, il contribuente dovrà seguire una procedura ad hoc. In particolare, per accedere alla procedura di regolarizzazione basterà presentare, con il supporto di un professionista tecnico abilitato, un atto di aggiornamento cartografico (PREGEO) stilato con modalità
semplificate e una dichiarazione DOCFA, producendo le previste autocertificazioni.

Definizione liti pendenti: possibile disparità di trattamento?

Italiano

Da "Quotidiano Ipsoa" - 07 Giugno 2017

L’istituto del condono delle liti, come modificato dalla Camera dei Deputati nel corso dell’iter di conversione della Manovra correttiva 2017, ha esteso l’operatività della misura agevolativa alle controversie i cui ricorsi siano stati notificati entro la data del 24 aprile 2017. Tali modifiche si prestano ad una possibile disparità di trattamento nei confronti dei cittadini che, alla data di entrata in vigore del D.L. n. 50 del 2017, avessero optato per la via della definizione agevolata degli atti di accertamento e non per la via giudiziaria.

Condono catastale: avvisi bonari all’orizzonte

Italiano

Da "Quotidiano Ipsoa" - 06 Giugno 2017

Ultima chance per i contribuenti ritardatari: ai nastri di partenza oltre un milione di avvisi bonari per i fabbricati rurali non ancora dichiarati al catasto urbano. Solo aderendo all’avviso bonario il contribuente potrà beneficiare del ravvedimento operoso e della riduzione delle sanzioni fino ad 1/6 del minimo. Per aderire al “condono catastale” sarà necessario presentare l'atto di aggiornamento cartografico (Pregeo) e la dichiarazione di aggiornamento del catasto fabbricati (Docfa), predisposti da un professionista tecnico abilitato. In assenza di dichiarazione, gli Uffici procederanno all’irrogazione delle sanzioni previste dalla legge e all’accertamento in sostituzione del soggetto inadempiente, con oneri a suo carico.

Res non dom: cherry picking con vincoli

Italiano

Da "Quotidiano Ipsoa" - 01 Giugno 2017

IVIE e IVAFE dovute anche per i beni detenuti in Paesi esclusi dall’opzione; restrizioni sul meccanismo del “cherry picking”; precisazioni in materia di estero-vestizione. Sono alcuni tra i chiarimenti più rilevanti resi dall’Agenzia delle Entrate sul tema “res non dom” con la circolare n. 17/E del 2017, dedicata ai regimi agevolativi per persone fisiche che trasferiscono la residenza fiscale in Italia. La normativa che riguarda il regime speciale attrattivo, introdotta dalla legge di Bilancio 2017, trova finalmente una puntuale declinazione.

Pagine

Eventi

13 Maggio 2019 La comunicazione commerciale sui blog e gli influencer Lunedì 13 maggio alle ore 11.00 presso l’Università

Vai